ACCEDI
Domenica, 14 aprile 2024

FISCO

L’ultima rata da rivalutazione degli immobili fissa il dies a quo per la cartella

L’art. 25 del DPR 602/73 lega il termine alla rata se scade dopo la dichiarazione

/ Alfio CISSELLO e Massimo NEGRO

Martedì, 28 novembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ai sensi dell’art. 25 comma 1 lettera a) del DPR 602/73, la cartella di pagamento deve essere notificata, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre “del terzo anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione, ovvero a quello di scadenza del versamento dell’unica o ultima rata se il termine per il versamento delle somme risultanti dalla dichiarazione scade oltre il 31 dicembre dell’anno in cui la dichiarazione è presentata, per le somme che risultano dovute a seguito dell’attività di liquidazione prevista dall’articolo 36-bis del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600”.

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 32779 depositata ieri, ha sancito che qualora il contribuente, dopo aver optato per la rivalutazione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU