ACCEDI
Sabato, 20 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Da salvaguardare la distinzione fra recupero di crediti inesistenti e non spettanti

Secondo la Commissione Finanze della Camera, serve specificare la nozione di «errori manifesti» nell’adesione ai PVC

/ Alice BOANO

Venerdì, 22 dicembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

La Commissione Finanze della Camera ha terminato l’esame del DLgs. di riforma del procedimento accertativo e del concordato preventivo biennale (atto del Governo n. 105).
Così come accaduto per il decreto relativo allo Statuto del contribuente, vengono proposte una serie di modifiche al testo governativo.

Le prime riguardano l’accertamento con adesione, l’adesione ai PVC e i termini di notifica degli avvisi di recupero dei crediti d’imposta (per le restanti indicazioni sulla revisione della disciplina del concordato preventivo biennale, si veda “Nuovo termine per la proposta di concordato preventivo biennale” di oggi).

L’art. 1 del DLgs. attuativo della riforma propone di implementare la partecipazione del contribuente al procedimento accertativo, in primo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU