ACCEDI
Giovedì, 13 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Rischio abuso per la scissione seguita dalla trasformazione agevolata

L’Agenzia delle Entrate lo ravvisa in una serie di operazioni finalizzate a trasferire a terzi azienda e immobili

/ Francesco DE ROSA

Martedì, 23 gennaio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risposta a interpello n. 12 di ieri, 22 gennaio 2024, l’Agenzia delle Entrate torna a occuparsi del rapporto tra la disciplina dell’assegnazione, cessione e trasformazione agevolata (art. 1 commi 100-105 della L. 197/2022) e l’abuso del diritto (art. 10-bis della L. 212/2000).

Nel caso esaminato, la società Alfa possiede una partecipazione totalitaria nella società Beta, a cui concede in locazione gli immobili nei quali quest’ultima conduce la propria azienda. La società Gamma, estranea al gruppo, vuole acquisire l’attività di Beta e gli immobili, subordinando l’acquisto alle condizioni che entrambi appartengano a un nuovo veicolo societario (newco) nel quale abbiano un valore fiscale e di bilancio in linea con il valore di mercato.

I soci di Alfa, a ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU