ACCEDI
Mercoledì, 17 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Procedura comparativa necessaria se più APS si candidano alla convenzione

Da predeterminare i criteri obiettivi di valutazione e scelta del soggetto affidatario

/ Edoardo MORINO

Martedì, 27 febbraio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Le forme di cooperazione fra Pubblica Amministrazione ed ETS possono essere molteplici. Il DLgs. 117/2017, in applicazione del principio di sussidiarietà orizzontale sancito dall’art. 118 comma 4 Cost., ne disciplina alcune agli artt. 55-57, dedicando, in particolare, le norme dettate dall’art. 56 alle convenzioni che la Pubblica Amministrazione può sottoscrivere con organizzazioni di volontariato (ODV) e associazioni di promozione sociale (APS).

L’art. 56 comma 1 del DLgs. 117/2017 stabilisce che le parti possono essere:
- da un lato, le Pubbliche Amministrazioni di cui all’art. 1 comma 2 del DLgs. 165/2001;
- dall’altro lato, ODV e APS iscritte da almeno 6 mesi nel RUNTS, che devono, peraltro, essere in possesso di specifici requisiti soggettivi, fissati dall’art.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU