ACCEDI
Mercoledì, 17 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Contributi previdenziali ridotti nel forfetario con dubbi per la nuova attività

Il passaggio al regime contributivo ordinario potrebbe avere carattere definitivo

/ Paola RIVETTI

Martedì, 20 febbraio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’art. 1 commi 76-84 della L. 190/2014 disciplina un’agevolazione contributiva in favore degli imprenditori in regime forfetario. Si tratta di una riduzione del 35% della contribuzione dovuta alle Gestioni degli artigiani e dei commercianti INPS tanto sul reddito minimale, quanto su quello eccedente.

Utilizzando questa misura, in relazione all’accredito della contribuzione, trova applicazione l’art. 2 comma 29 della L. 335/95, con riferimento alla Gestione separata INPS (art. 1 comma 77 della L. 190/2014). In base a tale disposizione, hanno diritto all’accreditamento di tutti i contributi mensili, relativi a ciascun anno solare, i soggetti che corrispondono un contributo non inferiore a quello calcolato sul minimale di reddito previsto per le Gestioni INPS degli

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU