ACCEDI
Mercoledì, 17 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Infedele modello REDDITI 2023 poco caro se ravveduto entro il 28 febbraio

Sino a fine marzo 2024 potrà esserci l’estensione del nuovo ravvedimento speciale

/ Alfio CISSELLO e Massimo NEGRO

Martedì, 20 febbraio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Entro il prossimo 28 febbraio 2024 è possibile ravvedere il modello REDDITI 2023 e il modello IRAP 2023 infedele beneficiando della favorevole procedura indicata dall’Agenzia delle Entrate nella circolare 12 ottobre 2016 n. 42.
Ferma la necessità di ravvedere gli insufficienti versamenti del saldo di imposta e degli acconti, l’infedele dichiarazione ha un costo di soli 27,78 euro.

Nella misura base, l’infedeltà dichiarativa è punita con una sanzione dal 90% al 180% dell’imposta dovuta (art. 1 comma 2 del DLgs. 471/97).
L’Agenzia delle Entrate, nella richiamata circolare 12 ottobre 2016 n. 42 e con l’intento di favorire i contribuenti che si ravvedono celermente, ha equiparato la dichiarazione infedele ravveduta nei 90 giorni a una dichiarazione inesatta punibile

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU