ACCEDI
Domenica, 26 maggio 2024

IL CASO DEL GIORNO

Rischio disparità se il massimale retributivo è valutato per singolo rapporto

/ Daniele SILVESTRO

Giovedì, 4 aprile 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

La circolare n. 11 del 16 gennaio 2024, con cui l’INPS ha dettato indicazioni operative per la fruizione dell’esonero della quota IVS a carico del lavoratore per il 2024, offre lo spunto per ritornare sulla questione relativa alla possibile disparità di trattamento tra lavoratori part time e full time che emergerebbe dalle indicazioni in essa contenute.

Si ricorda che l’art. 1 comma 15 della L. 213/2023 ha confermato anche per il 2024, seppur con qualche novità rispetto allo scorso anno, l’esonero della quota IVS a carico del lavoratore, nella misura pari a:
- 6 punti percentuali, a condizione che la retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per tredici mensilità, non ecceda l’importo mensile di 2.692 euro, al netto del rateo di tredicesima;
- 7 punti percentuali,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU