ACCEDI
Domenica, 16 giugno 2024

FISCO

Legittimi i plurimi accertamenti parziali sugli aiuti di Stato

Il rispetto delle norme unionali prevale sulla disciplina interna

/ Rebecca AMATO

Giovedì, 30 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

È legittimo il nuovo accertamento parziale avente ad oggetto il recupero dell’aiuto di Stato anche frazionato, successivo a un accertamento relativo ad altra parte del recupero dell’agevolazione, in quanto prevale l’esigenza di dare esecuzione alla disciplina unionale.
In estrema sintesi questo è il principio espresso dalla Cassazione con l’ordinanza n. 15006 depositata ieri, 29 maggio 2024, in cui viene di fatto prevista una nuova deroga al principio di unicità e globalità dell’accertamento.
Dalla pronuncia emerge che al contribuente che aveva beneficiato di un aiuto di Stato, era stato dapprima notificato un accertamento parziale limitato “al differenziale fra la «soglia» e l’importo effettivamente fruito”, e poi successivamente era destinatario

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU