X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 26 marzo 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Calcolo complesso per l’IRES ridotta su utili reinvestiti in beni strumentali e occupazione

Per la prima applicazione rilevano gli utili 2018 accantonati a riserve disponibili

/ Pamela ALBERTI

Sabato, 12 gennaio 2019

La legge di bilancio 2019 (art. 1 commi 28-34 della L. 145/2018) ha introdotto un regime di tassazione agevolata (IRES al 15% e IRPEF ridotta di 9 punti percentuali) degli utili reinvestiti per l’acquisizione di beni materiali strumentali nuovi e/o per l’incremento dell’occupazione. 
La nuova disposizione, che si applica dal 2019 per i soggetti “solari”, prevede un complesso criterio di calcolo dell’agevolazione.

Viene stabilito che il reddito complessivo netto dichiarato da società ed enti di cui all’art. 73 del TUIR può essere assoggettato all’aliquota IRES ridotta di 9 punti percentuali (quindi 15%), per la parte corrispondente agli utili del periodo d’imposta precedente a quello per il quale è presentata la dichiarazione, conseguiti nell’esercizio ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU