X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 18 gennaio 2020 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Autorizzazione all’impiego di minori nello spettacolo solo per lavoro

L’INL ha precisato che per concedere l’autorizzazione è necessaria la presenza di una concreta attività lavorativa

/ Mario PAGANO

Sabato, 14 settembre 2019

L’autorizzazione ex art. 4 della L. 977/67, prevista per l’impiego di minori nello spettacolo, deve essere rilasciata dall’Ispettorato territoriale del lavoro nella sola ipotesi in cui sussista un rapporto di lavoro, in conformità con il disposto della norma. Questo il rilevante chiarimento contenuto nella nota n. 7966 del 11 settembre 2019, con la quale l’Ispettorato nazionale del lavoro (INL) è intervenuto in tema di lavoro dei minori, per rispondere ad una richiesta di parere formulato da un proprio ufficio territoriale.

Più in particolare, la questione nel caso concreto verteva sulla necessità di ricorrere alla procedura prevista dal citato art. 4 anche nelle ipotesi in cui, pur in ambito di spettacolo, non vi sia una vera e propria prestazione lavorativa. Più precisamente

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU