X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 13 luglio 2020 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

Dal 26 marzo istanze a Invitalia per gli incentivi alla produzione di dispositivi medici

/ REDAZIONE

Mercoledì, 25 marzo 2020

x
STAMPA

Con l’ordinanza 23 marzo 2020 n. 4, pubblicata sulla G.U. n. 78 di ieri, sono state definite le disposizioni attuative della misura agevolativa per sostenere la produzione e la fornitura di dispositivi medici e di dispositivi di protezione individuale per il contenimento e il contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19, in attuazione dall’art. 5 del DL 18/2020.

Gli incentivi, che consistono in un finanziamento agevolato/contributo a fondo perduto, sono rivolti alle imprese in forma societaria, localizzate in Italia, che realizzano progetti di investimento volti ad ampliare e/o riconvertire l’attività finalizzandola alla produzione di dispositivi medici e/o di dispositivi di protezione individuale.

Le domande per l’accesso all’agevolazione devono essere presentate on line dalle ore 12:00 del 26 marzo, utilizzando la procedura informatica e gli schemi messi a disposizione da Invitalia.

Le domande saranno valutate in base all’ordine cronologico di presentazione, fino a esaurimento dei fondi disponibili (50 milioni).

TORNA SU