Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 27 novembre 2022

FISCO

Utilizzabile in compensazione il credito d’imposta IMU per il comparto turistico

Si deve indicare il codice tributo «6982» nel modello F24, che deve essere presentato all’Agenzia delle Entrate con modalità telematiche

/ REDAZIONE

Sabato, 1 ottobre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

È possibile utilizzare in compensazione il credito d’imposta pari al 50% dell’importo versato per la seconda rata dell’IMU per l’anno 2021, riconosciuto alle imprese turistico-ricettive dall’art. 22 del DL 21 marzo 2022 n. 21.
Con la risoluzione n. 53 di ieri, l’Agenzia delle Entrate ha infatti istituito il codice tributo “6982” per l’utilizzo tramite modello F24.

Con il provvedimento n. 356194/2022 l’Amministrazione finanziaria ha definito modalità, termini di presentazione e contenuto dell’autodichiarazione che gli operatori del turismo devono seguire per attestare il possesso dei requisiti e il rispetto delle condizioni e dei limiti previsti dalle Sezioni 3.1 “Aiuti di importo limitato” e 3.12 “Aiuti sotto ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU