Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 5 dicembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Limitato l’obbligo di accettare pagamenti tramite carte

Confermato l’innalzamento della soglia all’uso dei contanti a 5.000 euro

/ Maurizio MEOLI

Giovedì, 24 novembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

La bozza di Ddl. di bilancio 2023, come ampiamente preannunciato, contiene anche la previsione secondo la quale dal 1° gennaio 2023 il limite per i pagamenti in contante, ex art. 49 comma 1 del DLgs. 231/2007, non sarà più di 1.999,99 euro (soglia di 2.000 euro), ma diventerà di 4.999,99 euro (soglia di 5.000 euro). Tale novità, si ricorda, è stata stralciata dal c.d. DL “Aiuti-quater”, come in origine prospettato, stante la mancanza dei requisiti della necessità e dell’urgenza di un simile intervento.
Una novità non preventivata, invece, attiene all’obbligo di tutti i soggetti che effettuino l’attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, anche professionali, di accettare pagamenti tramite carte. Tale obbligo, infatti, sarà escluso in talune ipotesi ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU