Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 6 febbraio 2023 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / TUTELA DEL PATRIMONIO

Trust di garanzia con registro allo 0,50%

Con la circolare n. 34/2022 l’Agenzia riconduce i trust onerosi all’imposta di registro

/ Dario AUGELLO e Paolo GIOVANNINI

Venerdì, 9 dicembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circolare n. 34/2022, relativa al trattamento fiscale dei trust, l’Agenzia delle Entrate interviene anche sulla disciplina dei trust onerosi, vale a dire i trust di garanzia e liquidatori, che soddisfano un interesse economico del disponente e non hanno causa liberale (§ 4.7).

Secondo l’Agenzia, ai trust onerosi e ai relativi apporti risultanti da atto scritto si applicherebbe l’imposta di registro in misura fissa; in presenza di immobili, sarebbero dovute anche le imposte ipocatastali fisse, per un totale di 600 euro.
Farebbe eccezione alla regola dell’imposta fissa, secondo la circolare, il trust di garanzia, che sarebbe tassabile con imposta di registro 0,50% per effetto dell’art. 6 della Tariffa, Parte I, allegata al DPR 131/86.

Si rammenta che in precedenza ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU