ACCEDI
Mercoledì, 17 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Nuove retribuzioni da aprile per la distribuzione cooperativa

In busta paga in questo mese anche la prima rata dell’indennità una tantum

/ Andrea MEROLA

Mercoledì, 3 aprile 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il 29 marzo 2024 le rappresentanze datoriali Ancc-Coop, Confcooperative e Agci-Agrital e le OO.SS. dei lavoratori Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil hanno sottoscritto l’Accordo che rinnova la disciplina applicabile al personale della distribuzione cooperativa, scaduta il 31 dicembre 2019.
La nuova disciplina è valida dal 1° aprile 2023 e scadrà il 31 marzo 2027. Le modifiche apportate, fatte salve le specifiche decorrenze previste per taluni istituti, decorrono invece dal 29 marzo 2024.

In primo piano ci sono le novità di carattere economico relative all’incremento del trattamento retributivo minimo e alla previsione di un’indennità forfetaria una tantum.
Si ricorda che le Parti, il 12 dicembre 2022, avevano sottoscritto un Protocollo con la previsione di un acconto sui

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU