ACCEDI
Domenica, 16 giugno 2024

INIZIATIVE DI CATEGORIA

Il CNDCEC aggiorna il proprio portale

/ REDAZIONE

Venerdì, 10 maggio 2024

x
STAMPA

Nuova veste grafica e nuovi servizi per il sito istituzionale del CNDCEC. Il portale, rinnovato seguendo le linee guida dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID) per i siti delle Pubbliche Amministrazioni, prevede una rinnovata sezione riservata, accessibile con SPID e CIE, che ospiterà iniziative a favore dei soli iscritti all’Albo come, ad esempio, quella relativa al tool per la gestione automatizzata degli incarichi di revisione legale.

Aggiunte altre informazioni nelle macroaree dedicate a “Norme per la Professione” e “Albo Nazionale”. Quest’ultima, si legge nel comunicato stampa diffuso ieri, sarà a breve ulteriormente integrata con un’interfaccia per gli Ordini territoriali, in modo da consentire la gestione integrata di tutti i dati, sincronizzando le informazioni e aggiornandole in tempo reale.

È stata creata, inoltre, un’apposita sezione denominata “International Area”, finalizzata a favorire la fruibilità da parte degli utenti stranieri, anche in una logica di cooperazione transnazionale tra i diversi istituti esteri dei commercialisti. Le ricerche all’interno del sito saranno facilitate dalla presenza di una chatbot basata su intelligenza artificiale che, attraverso l’avatar di Fra Luca Pacioli (considerato il padre della ragioneria), fornirà assistenza agli utenti su alcune aree tematiche.

La stessa interfaccia grafica, oltre ai diversi servizi presenti, sarà messa a disposizione degli Ordini territoriali che vorranno aderire al progetto del CNDCEC, finalizzato proprio ad offrire agli iscritti strutture informatiche omogenee sia a livello nazionale che locale. Ad oggi, su 132 ODCEC, 112 avrebbero già manifestato il proprio interesse per il progetto, che nel prossimo futuro si amplierà con nuovi contenuti.

“Stiamo già lavorando – ha spiegato Fabrizio Escheri, Consigliere nazionale delegato all’innovazione e alla digitalizzazione degli studi professionali e delle imprese – alla realizzazione dei due software dell’albo unico e della formazione professionale, che saranno i primi contenuti che forniremo gratuitamente agli Ordini e che costituiscono la prima parte del progetto complessivo. Ad essi si aggiungerà successivamente anche il software per la gestione delle procedure disciplinari. Il progetto relativo alla realizzazione degli Ordini locali sarà seguito da un pool di informatici appositamente creato dal Consiglio nazionale”.

Per i siti degli ODCEC è stato anche creato un unico menù dedicato ai servizi e ai temi che più identificano l’Ordine. Tra le novità di maggiore rilievo la sezione “CNDCEC comunica”, che verrà aggiornata con le notizie che arrivano dal Consiglio nazionale.

“Con la realizzazione del nuovo sito del Consiglio nazionale e l’avvio del progetto che ci porterà alla realizzazione di siti uniformi per tutti gli Ordini che aderiranno alla nostra iniziativa – ha sottolineato Elbano de Nuccio, Presidente del CNDCEC – realizziamo uno degli obiettivi che ci eravamo dati all’inizio di questa consiliatura. Un sito nazionale più performante, pienamente rispettoso delle linee guida AGID, e con una sezione riservata ai nostri iscritti è un grosso passo in avanti in una logica di servizio per i nostri colleghi. A ciò si aggiunge la realizzazione dei siti degli Ordini locali, di cui si farà carico il Consiglio nazionale e che ci porterà ad avere servizi e impostazioni grafiche analoghi a livello nazionale e locale. Un salto di qualità anche in termini di comunicazione omogena della categoria”.

TORNA SU