ACCEDI
Sabato, 20 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Trattamento integrativo speciale per i lavoratori del turismo agli sgoccioli

Le prestazioni devono riferirsi al periodo tra il 1° gennaio 2024 e il 30 giugno 2024, ma l’importo è erogabile anche dopo la chiusura della finestra

/ Daniele SILVESTRO

Giovedì, 20 giugno 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Volge al termine il trattamento integrativo speciale previsto in favore dei lavoratori del settore del turismo dall’art. 1 commi 21-25 della L. 213/2023. Il 30 giugno è infatti la data ultima a cui devono riferirsi le prestazioni di lavoro che danno diritto all’accesso alla misura agevolativa, seppur il riconoscimento da parte del sostituto d’imposta possa avvenire anche successivamente a tale data.

La norma, si ricorda, riconosce ai lavoratori degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, di cui all’art. 5 della L. 287/91, e del comparto del turismo (inclusi gli stabilimenti termali) un trattamento integrativo speciale pari al 15% delle retribuzioni lorde corrisposte in relazione al lavoro notturno e alle prestazioni di lavoro straordinario, ai sensi dell’art. ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU