X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 21 agosto 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

In media, il prelievo IMU sull’abitazione principale sarà pari a 235 euro

Nel question time di ieri, il Viceministro all’Economia Grilli ha difeso l’imposta, parlando di gettito di 3,4 miliardi, a fronte dei circa 3 dell’ICI

/ Michela DAMASCO

Giovedì, 10 maggio 2012

L’impatto dell’IMU sulla prima casa sarà modesto: poco più alto di quello della “vecchia” ICI. La difesa dell’imposta, mentre non si arrestano le polemiche politiche sulla necessità di una rapida marcia indietro, è stata affidata al Viceministro all’Economia, Vittorio Grilli, che, durante il question time che si è svolto ieri a Montecitorio, ha “snocciolato” alcune cifre.

La media del prelievo IMU per la prima casa – ha spiegato innanzitutto Grilli – è di circa 235 euro. Su circa 19,2 milioni di immobili, poi, 14,6 milioni genereranno IMU e circa 4,6 milioni saranno esenti da tassazione per effetto dell’incidenza delle detrazioni. Ma non si potrebbe, almeno, evitare l’imposizione sulla prima casa? Un’esenzione dell’abitazione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU