X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 21 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Pubblicato il decreto sulla riscossione dei crediti fiscali in Europa

Per riscuotere i crediti tributari nell’Unione europea, il DLgs. 149/2012 prevede un titolo esecutivo unico e l’appoggio delle Agenzie fiscali

/ Alfio CISSELLO

Venerdì, 31 agosto 2012

x
STAMPA

download PDF download PDF

È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto legislativo 14 agosto 2012 n. 149, che, attuando la direttiva europea 2010/24/UE, detta le regole per la riscossione dei tributi e dei dazi all’interno dell’Unione europea.

Le novità sono particolarmente importanti, in quanto disciplinano, sotto vari aspetti, le modalità con cui, ad esempio, l’Agenzia delle Entrate può riscuotere un credito tributario sorto in Francia, su richiesta ovviamente del Fisco francese, oppure l’ipotesi opposta. L’art. 1 stabilisce infatti che “il presente decreto fissa le norme di mutua assistenza per il recupero dei crediti sorti nel territorio nazionale o in un altro Stato membro”.

Per ciò che concerne l’ambito applicativo della procedura, essa riguarda ogni tipo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU