Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 4 dicembre 2022

IMPRESA

Requisiti specifici per il sindaco del collegio con funzioni di OdV 231

Per tale motivo, il sindaco deve considerare attentamente i requisiti richiesti e comunicare le proprie valutazioni nella riunione d’insediamento

/ Maurizio MEOLI

Sabato, 1 giugno 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’art. 6 comma 4-bis del DLgs. 231/2001, come inserito dall’art. 14 comma 12 della L. 183/2011, superando le incertezze manifestate in dottrina, consente al collegio sindacale (non al sindaco unico) lo svolgimento delle funzioni dell’Organismo di Vigilanza (OdV) ex DLgs. 231/2001.
Sul tema rilevanti indicazioni sono fornite dal Documento IRDCEC n. 18 del maggio 2013.

Si evidenzia, in primo luogo, come a conferire la nuova funzione al collegio sindacale debba essere l’organo amministrativo, cui è attribuito il potere di adottare il modello 231. È opportuno, inoltre, prevedere un periodo di svolgimento della funzione pari alla durata dell’incarico del collegio, in modo da allineare i rispettivi termini di scadenza.

A fronte di ciò, l’accettazione dell’incarico ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU