X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 21 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Eliminata la tassa sulle imbarcazioni fino a 14 metri

Il decreto «Fare», oltre a questa misura, contiene anche agevolazioni per l’attività di noleggio

/ Arianna ZENI

Martedì, 25 giugno 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Al fine di dare sollievo al settore nautico, con il DL 21 giugno 2013 n. 69 (il cosiddetto decreto “Fare”), sono state introdotte delle misure agevolative per i possessori di un’imbarcazione con scafo di lunghezza fino a 14 metri e per coloro che utilizzano imbarcazioni e navi da diporto per noleggi occasionali.

Si ricorda che a partire dal 1° maggio di ogni anno le unità da diporto sono soggette al pagamento di una tassa annuale ai sensi dell’art. 16 commi 2, 10 e 15-ter del DL 6 dicembre 2011 n. 201 (commi che, successivamente, sono stati riformulati con la L. n. 27/2012, di conversione del DL n. 1/2012, il cosiddetto “decreto liberalizzazioni”).

Con il decreto legge in oggetto viene eliminata l’imposta sul possesso delle imbarcazioni fino a 14 metri ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU