Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 11 agosto 2022 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Per gli amministratori di srl soci della controllante doppia contribuzione INPS

Per la Cassazione non si applica il principio di assoggettamento al regime contributivo previsto per l’attività prevalente

/ Luca MAMONE

Mercoledì, 23 ottobre 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Sono da ritenersi assoggettati al regime della doppia contribuzione coloro che rivestono la carica di amministratori di una srl commerciale e nel contempo risultano essere soci della controllante della medesima. Pertanto, tali soggetti dovranno versare all’INPS i contributi IVS sia alla Gestione separata, sia alla Gestione commercianti. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza n. 23943 di ieri, 22 ottobre 2013.

Nel caso di specie, l’INPS iscriveva d’ufficio alla gestione commercianti, con relativo obbligo di versamento dei contributi IVS, due amministratori di una srl che opera nel settore del commercio ittico, i quali risultavano essere anche soci di una società immobiliare, controllante della prima al 96,66%.

Avverso le cartelle esattoriali emesse dall’Istituto ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU