ACCEDI
Venerdì, 14 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Per la cessione di azienda con immobili, imposta di registro minima

Si applica una sola volta l’imposta minima di 1.000 euro

/ Gaetano PETRELLI

Lunedì, 17 febbraio 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

La riforma dell’imposizione indiretta sugli immobili, operata dall’art. 10 del DLgs. 14 marzo 2011, n. 23, e successive modificazioni e integrazioni, necessita di diversi chiarimenti. Tra gli aspetti che hanno suscitato dubbi tra gli operatori, nella fase di prima applicazione della nuova disciplina, vi è la previsione del secondo comma dell’art. 10, a norma del quale – con riferimento agli atti indicati nel primo comma (in particolare, gli “atti traslativi a titolo oneroso della proprietà di beni immobili in genere e atti traslativi o costitutivi di diritti reali immobiliari di godimento”) – l’imposta di registro “comunque, non può essere inferiore a 1.000 euro”.

Ci si è chiesto, tra l’altro, come debba applicarsi tale disposizione agli ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU