ACCEDI
Giovedì, 13 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

ECONOMIA & SOCIETÀ

Effetto «Europee» su rendimenti e tassi di interesse

La tornata elettorale sta favorendo i prenditori di fondi con la discesa dei tassi Irs e con le prospettive di Euribor riviste al ribasso

/ Stefano PIGNATELLI

Venerdì, 30 maggio 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il risultato delle elezioni europee sta avendo un effetto benefico sui rendimenti e sui tassi di interesse tutti in calo. L’emergere di forze euroscettiche o che comunque premono per un ripensamento del progetto europeo, stanno condizionando positivamente i mercati che vedono in ciò la possibilità che la Germania diventi meno intransigente sul rigore dei conti pubblici, rigore che finora non si è rivelata una ricetta efficace.

Con un pizzico di malignità si può affermare che la consapevolezza che la crescita tedesca possa risentire in modo anche marcato (molti recenti indicatori di fiducia segnalano questa possibilità) della debolezza dei Partners, sta portando ad un atteggiamento di apertura della Germania e della Bundesbank verso nuovi interventi convenzionali e non da parte della Bce ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU