X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 7 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Da domani nuovo interesse di dilazione per regolarizzare a rate debiti contributivi

Per le rateazioni presentate a decorrere dal 10 settembre dovrà essere calcolato al tasso del 6,05% annuo; niente variazioni per i piani già emessi

/ REDAZIONE

Martedì, 9 settembre 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’INPS rende noto che, per le rateazioni per la regolarizzazione dei debiti contributivi presentate a decorrere da domani, 10 settembre 2014, l’interesse di dilazione dovrà essere calcolato al tasso del 6,05% annuo. Nei casi, invece, di autorizzazione al differimento del termine di versamento dei contributi, il nuovo tasso del 6,05% sarà applicato a partire dalla contribuzione relativa al mese di agosto 2014. I piani di ammortamento già emessi e notificati in base al tasso precedentemente in vigore non subiranno, invece, modificazioni

Con la circ. n. 103 di ieri, l’Istituto nazionale di previdenza sociale ha informato della modifica, in conseguenza della decisione di politica monetaria della Banca centrale europea del 4 settembre scorso, con la quale è stato ridotto di 10 ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU