X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 21 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Pronta la causale contributo per il recupero dell’addizionale CIG

Dovrà essere utilizzata per il versamento, tramite modello F24, delle somme dovute

/ REDAZIONE

Giovedì, 5 marzo 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risoluzione n. 24, pubblicata ieri, 4 marzo 2015, l’Agenzia delle Entrate ha istituito la causale contributo “RCAD” per il versamento, mediante modello F24, delle somme dovute a titolo di contributo addizionale Cassa integrazione guadagni (CIG) a seguito dell’attività di recupero.

Si ricorda che, con la convenzione del 18 giugno 2008 e successivi rinnovi stipulata tra l’Agenzia delle Entrate e l’Istituto nazionale previdenza sociale (INPS) è stato regolato il servizio di riscossione, mediante il modello F24, per il versamento dei contributi di spettanza dell’Istituto, nonché di quelli previsti dalla legge 4 giugno 1973 n. 311.

L’INPS aveva chiesto, per l’attività di recupero del contributo addizionale CIG (Cassa integrazione guadagni), ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU