Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 4 dicembre 2022

FISCO

Recuperabile l’IVA anche nei rapporti giuridici indiretti

Lo afferma la Cassazione per gli abbuoni che i soggetti produttori riconoscono ai consumatori finali sulle vendite attraverso i distributori

/ Elena SPAGNOL

Sabato, 17 ottobre 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la sentenza n. 20964 depositata ieri, la Corte di Cassazione ha stabilito che in caso di abbuoni concessi al consumatore finale attraverso “buoni sconto” e “buoni rimborso” la società produttrice dei beni può recuperare l’IVA sulla riduzione anche se i beni sono stati venduti al consumatore finale non direttamente, ma attraverso grossisti o rivenditori, anche quando cioè non ci sia un rapporto giuridico diretto.

Nel caso specifico, la società produttrice aveva distribuito attraverso varie modalità, quali ad esempio giornali, offerte promozionali e fiere dei “buoni sconto” e dei “buono rimborso”, che permettevano al consumatore finale di ottenere rispettivamente uno sconto sul prezzo di vendita (comprensivo dell’IVA) all’atto ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU