ACCEDI
Mercoledì, 24 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Esonero contributivo per le nuove assunzioni di under 35

Inserito nel decreto dignità l’incentivo per favorire l’occupazione giovanile «mutuato» dalla legge di bilancio 2018

/ Luca MAMONE

Giovedì, 9 agosto 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nel corso dell’iter parlamentare di conversione in legge conclusosi al Senato il 7 agosto scorso, il DL 87/2018 è stato ulteriormente integrato con il nuovo art. 1-bis, contenente uno sgravio di natura contributiva per favorire l’occupazione giovanile.

In pratica, riprendendo lo schema dell’agevolazione prevista dall’art. 1, comma 100 e segg. della L. 205/2017 (legge di bilancio 2018), il nuovo art. 1-bis propone la possibilità, per i datori di lavoro che nel biennio 2019/2020 assumono lavoratori che non hanno compiuto 35 anni, di poter beneficiare di uno sgravio del 50% dei contributi previdenziali a carico azienda, con esclusione dei premi INAIL, per un periodo massimo di 36 mesi.

Va subito detto che la misura agevolativa disciplinata dalla legge di bilancio 2018 ha ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU