X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 15 dicembre 2018 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

Stralcio di sole sanzioni e interessi per definire PVC e accertamenti in vista

La misura è compresa in una nuova versione del decreto fiscale. Potrà esserci una sorta di «integrativa speciale», dai contorni tutti da definire

/ Alfio CISSELLO

Venerdì, 12 ottobre 2018

La nuova versione della bozza di decreto legge recante “Disposizioni urgenti in materia fiscale” contiene, in aggiunta alla definizione delle liti pendenti e alla rottamazione dei ruoli, una sorta di definizione degli accertamenti e dei PVC, oltre che una speciale rottamazione dei ruoli relativi a risorse proprie dell’Ue e IVA all’importazione.
Se il testo rimarrà questo, sono davvero pochi i benefici per i contribuenti.

Infatti, sulla falsa riga di quanto fatto dal DL 193/2016 e dal DL 50/2017 per le pregresse rottamazioni dei ruoli e definizione delle liti, si prevede il solo stralcio di sanzioni e interessi, con obbligo di pagamento intero di tutte le imposte. Così per i PVC e per gli accertamenti e gli inviti a comparire strumentali all’adesione, con possibilità

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU