X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 25 marzo 2019 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Valida l’iscrizione dell’ipoteca esattoriale sul diritto di usufrutto

/ Alice BOANO

Venerdì, 15 marzo 2019

Secondo la disciplina civilistica dettata dall’art. 2810 c.c., il diritto di usufrutto è suscettibile di iscrizione ipotecaria.
In giurisprudenza è dibattuta la possibilità di applicare la richiamata disposizione normativa nell’ordinamento tributario e, in particolare, nell’ipotesi di ipoteca esattoriale.

L’art. 77 del DPR 602/73, al primo comma, afferma che “decorso inutilmente il termine di cui all’articolo 50, comma 1, il ruolo costituisce titolo per iscrivere ipoteca sugli immobili del debitore e dei coobbligati per un importo pari al doppio dell’importo complessivo del credito per cui si procede”.
Ancora, il comma 2-bis dispone che “l’agente della riscossione è tenuto a notificare al proprietario dell’immobile una comunicazione

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU