X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 23 maggio 2019 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Rimborsi spese degli agenti inclusi nei ricavi d’impresa

/ Alessandro COTTO e Paola RIVETTI

Mercoledì, 27 marzo 2019

Nell’ambito del contratto d’agenzia, l’art. 1748 ultimo comma c.c. esclude che l’agente abbia diritto al rimborso delle spese di agenzia. Frequentemente, a livello contrattuale, si assiste alla deroga della disposizione con il riconoscimento all’agente di un rimborso forfetario, oppure analitico sulla base delle spese effettivamente sostenute, ragion per cui è interessante definire il trattamento fiscale di detti rimborsi in capo all’agente.

Nell’ambito del reddito d’impresa, anche considerando l’impostazione dei principi contabili nazionali, i rimborsi spese rientrano tra i ricavi “tipici” di cui all’art. 85 del TUIR (l’OIC 12 li include tra i ricavi e proventi diversi di natura non finanziaria). L’assunto è

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU