X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 19 settembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Il 1° settembre festivo non incide quasi mai sulla sospensione feriale

Solo quando il 1° settembre è l’ultimo giorno per compiere l’atto ci può essere lo slittamento

/ Alfio CISSELLO

Lunedì, 26 agosto 2019

I termini processuali, quindi, in primo luogo ma non in via esclusiva, quelli per il ricorso, l’appello, la costituzione in giudizio, le memorie, sono sospesi di diritto dal 1° agosto al 31 agosto.

Non vi è, invece, sospensione per le fasi amministrative precedenti il contenzioso, come la domanda di rimborso delle somme indebitamente versate dal contribuente o la messa in mora antecedente al giudizio di ottemperanza (art. 70 del DLgs. 546/92).

La sospensione feriale comporta i seguenti effetti:
- il decorso dei termini processuali è sospeso automaticamente nel predetto lasso temporale e riprende a decorrere dalla fine del periodo di sospensione;
- ove il termine inizi a decorrere durante il periodo di sospensione, l’inizio del decorso è differito al termine del periodo di sospensione.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU