X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 16 luglio 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Giro di vite sulle locazioni brevi con la nuova banca dati

È stato introdotto anche un «codice identificativo» per individuare ogni immobile ricettivo

/ Giorgio INFRANCA e Pietro SEMERARO

Sabato, 6 luglio 2019

L’art. 13-quater del decreto crescita (DL n. 34/2019), conv. L. n. 58/2019, ha introdotto importanti novità in materia di contrasto all’evasione nel settore delle locazioni brevi. Il tema delle locazioni brevi è stato oggetto di importanti interventi legislativi nel corso degli ultimi anni, a partire dall’art. 4 del DL 50/2017 che ha definito le “locazioni brevi” come quei contratti di locazione, aventi durata massima di 30 giorni, che prevedono, accanto alla concessione in godimento dell’immobile, anche la prestazione di servizi di fornitura di biancheria e pulizia.

Detti contratti, stipulati da persone fisiche al di fuori dell’attività d’impresa, possono essere conclusi anche attraverso l’ausilio di intermediari immobiliari o di portali

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU