X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 21 novembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Ecobonus non cedibile dai soci alla società

La società beneficiaria dell’agevolazione non può optare, in alternativa alla detrazione, per la fruizione di un corrispondente credito d’imposta

/ Arianna ZENI

Mercoledì, 16 ottobre 2019

Nel caso in cui una società sostenga spese per interventi di riqualificazione energetica sugli immobili di cui ai commi 344-347 dell’art. 1 della L. n. 296/2006, la relativa detrazione fiscale che viene imputata pro quota ai soci non può essere ceduta alla stessa società.
È quanto precisato nella risposta a interpello dell’Agenzia delle Entrate n. 415 di ieri, 15 ottobre 2019.

Si ricorda che per le spese sostenute dal 1° gennaio 2018, le detrazioni IRPEF/IRES spettanti per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici possono essere cedute sia nel caso di interventi eseguiti sulle parti comuni degli edifici condominiali, sia nel caso di interventi eseguiti sulle unità immobiliari (commi 2-ter e 2-sexies dell’art. 14 del DL n. 63/2013).

Anziché fruire dell’agevolazione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU