X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 12 dicembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Iper-ammortamento per scaffalature con criticità sul coefficiente immobiliare

/ Pamela ALBERTI e Alessandro COTTO

Mercoledì, 20 novembre 2019

A seguito della risposta a interpello n. 408/2019, sono pervenute in redazione alcune richieste di approfondimento in ordine ai coefficienti di ammortamento da applicare ai magazzini automatizzati interconnessi ai fini del calcolo dell’iper-ammortamento.

Secondo la R.M. 9 febbraio 1985 n. 1285, il magazzino robotizzato rappresenta un complesso unitario, le cui componenti (nastri trasportatori, traslatori robotizzati, torri di accumulo, smistatrice e calcolatore) non possiedono una propria autonomia tecnico-funzionale, configurandosi, invece, come parti di un unico complesso, che, in quanto tale, deve essere ammortizzato con applicazione di un unico coefficiente di ammortamento. In tale contesto è stato affermato che, poiché il gruppo VII della tabella dei coefficienti di ammortamento non ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU