X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 30 ottobre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Dal 2021 invio dei corrispettivi mediante pagamenti elettronici

Per le commissioni addebitate si potrà fruire di un credito d’imposta del 30%

/ Emanuele GRECO

Sabato, 30 novembre 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con un emendamento approvato il 28 novembre 2019 dalla Commissione Finanze della Camera, in sede di conversione del DL 124/2019, si prevede dal 2021 la possibilità per i commercianti al minuto e per i soggetti assimilati di avvalersi di sistemi evoluti di incasso al fine di documentare i corrispettivi relativi a cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate.
In sostanza, i soggetti passivi IVA che sono esonerati dagli obblighi di fatturazione potranno, a decorrere dal 1° gennaio 2021, “sostituire” la memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi (art. 2 commi 1 e 2 del DLgs. 127/2015) per tutte quelle operazioni il cui corrispettivo è incassato mediante carte di debito, carte di credito e altre forme di pagamento elettronico.

Tali modalità di pagamento, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU