X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 14 dicembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Aggiornate le regole IVA europee per vendite a distanza tramite piattaforme digitali

Le nuove disposizioni integrano quelle della direttiva 2017/2455/Ue e trovano applicazione dal 2021

/ Corinna COSENTINO

Martedì, 3 dicembre 2019

Con la direttiva 2019/1995/Ue del 21 novembre 2019, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea di ieri, vengono introdotte nuove disposizioni volte a semplificare gli obblighi previsti dal 2021 in capo alle piattaforme on line (come Amazon, eBay o Alibaba) quando facilitano vendite a distanza di beni nel territorio dell’Ue.

Le nuove norme troveranno applicazione dal 1° gennaio 2021 e integrano quelle previste dalla direttiva 2017/2455/Ue in tema di commercio elettronico.

Si ricorda che quest’ultima direttiva, oltre ad aver introdotto dal 1° gennaio 2019 rilevanti novità con riguardo all’applicazione del MOSS per i servizi elettronici, di telecomunicazione e teleradiodiffusione (si veda “Dal 1° gennaio 2019 regime MOSS semplificato” ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU