X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 24 febbraio 2020 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Mancata esecuzione anche per i conferimenti d’opera

/ Maurizio MEOLI

Lunedì, 16 dicembre 2019

L’art. 2466 c.c. (mancata esecuzione dei conferimenti) disciplina certamente l’ipotesi del mancato versamento, da parte del socio, dei decimi residui rispetto a quelli già corrisposti in sede di costituzione della società.
Non sembrano sussistere spazi applicativi, invece, nel caso di cui all’art. 2464 comma 4 primo periodo c.c., nella parte in cui, per la costituzione della società con atto unilaterale, richiede che i conferimenti in denaro siano interamente versati al momento della sottoscrizione.

Dal fatto che la nuova rubrica si riferisce alla “mancata esecuzione dei conferimenti” e non più, come accadeva in passato, al “mancato pagamento delle quote”, ancora, si tende a desumere l’applicabilità della previsione normativa anche ai conferimenti ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU