X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 1 ottobre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

REDDITI 2020 con problemi straordinari in presenza di redditi esteri

Da valutare con attenzione il variegato quadro internazionale delle proroghe dei termini di versamento e di presentazione delle dichiarazioni

/ Gianluca ODETTO

Martedì, 14 aprile 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Le dichiarazioni REDDITI 2020 porranno problemi maggiori rispetto al passato per i soggetti italiani titolari di redditi di fonte estera, dovuti al ricorso pressoché generalizzato su base internazionale di strumenti atti a fare fronte alla pandemia COVID-19.

Allo stato attuale, l’Italia non ha previsto deroghe per i versamenti a saldo delle imposte sui redditi dovute per il 2019, anche se per molte società una proroga di fatto deriverà dal maggior termine entro cui si provvederà ad approvare il bilancio chiuso al 31 dicembre 2019.

Altri Stati hanno, invece, preso strade diverse. Per citare esempi di Paesi con un elevato interscambio con l’Italia, gli Stati Uniti hanno recentemente deciso la proroga al 15 luglio 2020 del termine (storicamente fissato al 15 aprile) per il versamento

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU