X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 11 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Assetti organizzativi per far fronte alla crisi nella relazione unitaria di sindaci-revisori

Specifici richiami di informativa da inserire nel caso di esercizio della deroga al presupposto della continuità aziendale

/ Ermando BOZZA e Stefano DE ROSA

Sabato, 13 giugno 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nella versione aggiornata del documento del CNDCEC sulla relazione unitaria 2019 dei sindaci-revisori, pubblicata ieri, emerge chiaramente il differente ruolo che l’organo di controllo societario e il revisore svolgono a fronte degli effetti ingenerati dalla crisi pandemica COVID-19.
Il tema della continuità aziendale e degli effetti della crisi pandemica sulle attività e sui bilanci delle società è riportato in entrambe le parti della relazione unitaria ma, ovviamente, a fronte di differenti punti di osservazione e di controllo: quello dei revisori e quello dei sindaci.

Mentre il revisore si occupa della continuità aziendale in termini di appropriato utilizzo del presupposto per la redazione del bilancio, il sindaco deve invece andare oltre tale angolo di visuale marcatamente contabile

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU