X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 20 ottobre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Fornitore responsabile dell’aliquota IVA anche per operazioni in split payment

La rettifica apportata all’imposta non comporta effetti sulla liquidazione periodica

/ Mirco GAZZERA

Venerdì, 28 agosto 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nel corso del 2019, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato alcune risposte a interpello in merito alle note di variazione in diminuzione relative alle operazioni assoggettate a IVA con il meccanismo dello split payment (art. 17-ter del DPR 633/72).

Nella risposta a interpello n. 436/2019 è stato precisato, fra l’altro, che il predetto meccanismo incide solo sulla fase della riscossione dell’IVA e non sull’applicazione della stessa, come avviene, invece, per il sistema dell’inversione contabile. Di conseguenza, il cedente o prestatore mantiene la qualifica di debitore dell’imposta per l’operazione effettuata ed è responsabile per l’individuazione della corretta aliquota IVA applicata.

Il cessionario o committente è comunque tenuto a esperire i controlli ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU