X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 24 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Scissione del perfezionamento della notifica a rischio per i messi speciali

In tal caso la notifica potrebbe a tutti gli effetti perfezionarsi quando il contribuente riceve l’atto

/ Alfio CISSELLO

Martedì, 4 agosto 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

La Corte di Cassazione, mediante l’ordinanza interlocutoria n. 15545 dello scorso 21 luglio, mette in discussione un principio che sembrava assodato in tema di notifiche degli atti impositivi: la scissione del momento del perfezionamento della notifica.
Viene rimessa al Primo Presidente, per l’eventuale devoluzione alle Sezioni Unite, la questione seguente: se, in tema di notifica degli atti impositivi, operi la c.d. scissione del momento di perfezionamento della notifica specie quando la notifica stessa avvenga tramite messo speciale dell’amministrazione e non tramite soggetto terzo come l’ufficiale giudiziario.

Varie sentenze (specie dopo la storica sentenza n. 477/2002 della Corte Costituzionale), recenti e non, sono costanti nell’affermare che, per qualsiasi ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU