X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 4 marzo 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Sospensione dei versamenti 2020 in dichiarazione IVA

È dovuta la compilazione del rigo VA16 qualora le somme non siano state versate entro i termini originari

/ Emanuele GRECO e Massimo NEGRO

Martedì, 23 febbraio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il modello di dichiarazione IVA riferito al 2020 prevede, tra l’altro, un apposito rigo ove riportare i dati relativi ai versamenti IVA sospesi per effetto dei decreti emanati a seguito dell’emergenza sanitaria da coronavirus.
Il rigo VA16 del modello, approvato con il provv. Agenzia delle Entrate n. 13095/2021, è, infatti, riservato ai soggetti che, essendone legittimati da specifiche disposizioni, non hanno effettuato nel corso del 2020, alle scadenze previste, i versamenti IVA.

A tal fine, il rigo in esame dovrà essere compilato:
- indicando nella casella 1 uno specifico codice, reperibile nell’Appendice delle istruzioni alla compilazione del modello, il quale consente di individuare la disposizione in forza della quale il versamento IVA è stato sospeso;
- riportando nel campo

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU