X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 1 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Per l’IMU dei fabbricati rurali strumentali rilevano i requisiti oggettivi

Non è richiesto al contempo alcun requisito soggettivo inerente la persona del soggetto passivo o dell’utilizzatore, CD o IAP

/ Antonio PICCOLO

Mercoledì, 11 agosto 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il Dipartimento delle Finanze, con un apposito documento pubblicato nel settore della fiscalità regionale e locale, ha formulato una serie di interessanti rilievi in tema di nuova IMU, dopo avere esaminato le previsioni regolamentari adottate dai Comuni ai fini dell’imposta di cui alla L. n. 160/2019.

In particolare, in merito al trattamento dei fabbricati rurali strumentali (§ 2.2, lettera g), il Dipartimento ha ritenuto non coerente con la normativa primaria la previsione regolamentare (normativa secondaria), secondo cui costituiscono immobili rurali strumentali i fabbricati classificati nella categoria catastale D/10 o con annotazione di ruralità (DM 26 luglio 2012), utilizzati da soggetti che svolgano attività agricola non in modo occasionale, bensì nell’ambito di un’attività

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU