Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 17 agosto 2022 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Liquidazione coatta amministrativa anche per gli enti pubblici vigilati dalle Regioni

La modifica introdotta in sede di conversione del DL Semplificazioni elimina i dubbi interpretativi

/ Marco PEZZETTA e Antonio NICOTRA

Mercoledì, 11 agosto 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

La L. 108/2021 di conversione del DL 77/2021 (c.d. DL “Semplificazioni”) ha introdotto il nuovo comma 5-bis dell’art. 15 del DL 98/2011 (conv. L. 111/2011), rubricato “Liquidazione degli enti dissestati e misure di razionalizzazione dell’attività dei commissari straordinari”.
La modifica, in vigore dal 31 luglio, estende, di fatto, agli enti sottoposti alla vigilanza delle Regioni e delle Province autonome di Trento e di Bolzano la disciplina della liquidazione coatta amministrativa di cui al RD 267/1942, applicabile nelle situazioni descritte dall’art. 15 comma 1 del DL 98/2011: “Fatta salva la disciplina speciale vigente per determinate categorie di enti pubblici, quando la situazione economica, finanziaria e patrimoniale di un ente sottoposto ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU