Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 18 maggio 2022 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

In Gazzetta il Regolamento sui provvedimenti sanzionatori per i revisori

Nella lettera di contestazione degli addebiti va indicato il riferimento alla documentazione acquisita dalla quale è emersa la violazione

/ Stefano DE ROSA

Martedì, 5 ottobre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nella Gazzetta Ufficiale n. 237 del 4 ottobre 2021 è stato pubblicato il Regolamento (in vigore dal prossimo 19 ottobre) che disciplina il procedimento per l’adozione, da parte del MEF, delle sanzioni amministrative di cui all’art. 24 del DLgs. 39/2010.

In particolare, all’art. 3 del Regolamento si prevede che:
- il MEF, nell’esercizio dei compiti di vigilanza in materia di revisione legale, provveda ad accertare la violazione per la quale è prevista una sanzione amministrativa una volta acquisiti gli elementi necessari a valutarne la sussistenza;
- l’accertamento si perfeziona con la redazione del verbale di accertamento, che resta conservato agli atti del MEF;
- dalla data di redazione del verbale di accertamento (che viene comunicata nella

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU