X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 25 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

In vigore l’Accordo fiscale con la Giamaica

/ REDAZIONE

Mercoledì, 13 ottobre 2021

x
STAMPA

Con comunicato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 244 di ieri, 12 ottobre 2021, il Ministero degli Affari Esteri e della cooperazione internazionale ha dato atto della conclusione delle procedure per l’entrata in vigore dell’Accordo contro le doppie imposizioni siglato tra Italia e Giamaica, ratificato con L. 17 luglio 2020 n. 93.

L’accordo, fatto a Kingston il 19 gennaio 2018, è entrato in vigore il 28 agosto 2021.
A norma dell’art. 31 dell’Accordo, le relative disposizioni si applicano:
- con riferimento alle imposte prelevate mediante ritenuta alla fonte, ai redditi pagati o accreditati il o successivamente al 1° gennaio dell’anno solare successivo a quello in cui l’Accordo entra in vigore (vale a dire, con riferimento alle ritenute effettuate sulle somme pagate dal 1° gennaio 2022);
- con riferimento alle altre imposte sul reddito, alle imposte relative ai periodi che iniziano il o successivamente al 1° gennaio dell’anno solare successivo a quello in cui l’Accordo entra in vigore (vale a dire, alle imposte relative al periodo 2022 “solare” e ai successivi).

TORNA SU