ACCEDI
Giovedì, 13 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Cessione di impianto sportivo come cessione d’azienda

È soggetta a imposta sulle donazioni in assenza di corrispettivo, ma esente se a favore dei Comuni

/ Anita MAURO

Mercoledì, 12 gennaio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Configura cessione di azienda (e non assegnazione di beni) il trasferimento ad un gruppo di Comuni di un impianto sportivo destinato a piscina, in quanto integrante una struttura organizzativa aziendale, potenzialmente idonea, nel suo complesso, allo svolgimento di un’attività economica a sé stante. L’atto risulta, pertanto, escluso da IVA e, posta l’assenza di ogni corrispettivo, va soggetto all’imposta di donazione, risultandone esente, in quanto beneficiari del trasferimento sono i Comuni.
Lo afferma l’Agenzia delle Entrate nella risposta ad interpello n. 15, pubblicata ieri.

Nel documento, l’Amministrazione finanziaria, dopo aver riassunto le caratteristiche e gli elementi che consentono di configurare, anche ai fini fiscali, un’azienda, ai sensi ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU