Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 1 luglio 2022 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Assemblee di associazioni non ETS in videoconferenza senza previsione statutaria

Per gli enti del Terzo settore, dopo il 31 luglio le assemblee in tale modalità saranno ammesse solo se lo statuto espressamente le prevede

/ Luciano DE ANGELIS

Giovedì, 19 maggio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Tutti gli enti disciplinati dal Libro I del codice civile potranno tenere assemblee in videoconferenza a prescindere da eventuali previsioni statutarie in tale senso. Negli enti del Terzo settore, di contro, perché ciò possa avvenire sarà necessaria una specifica disposizione statutaria. Tali riunioni potranno invece essere svolte sempre dai componenti dei CdA e dai componenti gli organi di controllo a prescindere da eventuali previsioni statutarie in tutti gli enti non profit.
È quanto prevedono le nuove massima n. 12 e 13 della Commissione Terzo settore del Notariato di Milano.

La prima massima distingue gli ETS da quelli disciplinati dal Libro primo del codice civile (associazioni, fondazioni e comitati non ETS).
Per questi, si legge in motivazione, gli artt. 20 e 21 c.c., nel disciplinare ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU