Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 6 febbraio 2023 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Sulle partite IVA fittizie responsabilità dei commercialisti da perimetrare

CNDCEC e sindacati condannano la misura inserita nella manovra. Il Viceministro Leo annuncia una nuova delega fiscale entro metà febbraio

/ Savino GALLO

Sabato, 3 dicembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Consiglio nazionale e associazioni sindacali dei commercialisti compatti nel denunciare l’iniquità della misura, contenuta nel Ddl. di bilancio, che introduce una responsabilità solidale per l’intermediario che ha trasmesso la dichiarazione di inizio attività relativa a una partita IVA fittizia (si veda “Si rafforza il contrasto all’apertura di partite IVA fittizie” del 29 novembre 2022).

Dopo il comunicato stampa di inizio settimana, ieri, durante il Congresso nazionale dell’UNAGRACO, tenutosi a Bari, il Presidente del CNDCEC, Elbano de Nuccio, è tornato sul tema, ribadendo la necessità di “perimetrare a priori le responsabilità dei professionisti”.

“Ho dovuto rileggere la norma per rendermi conto se avessi davvero capito bene”, ha ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU